Nello sport, chi ha fede ha una marcia in più!

Grande festa ieri pomeriggio a Piazza Duomo!IMG_1363aaa
In occasione del Giubileo della Misericordia, il vescovo della diocesi di Acireale, Monsignor Antonino Raspanti, in collaborazione con il CSI Acireale, il CONI territoriale e la consulta dello sport, ha voluto dar vita ad Acireale ad una grande manifestazione sportiva che rappresentasse perfettamente il connubio tra lo Sport e la Fede: il Giubileo dello Sportivo.
Centinaia di bambini, atleti, istruttori ed educatori, hanno contribuito a professare i valori tipici di uno sport sano nel nome del Signore.
Gioia, quella trasmessa dai bambini e dai ragazzi che per 2 ore hanno partecipato a diverse attività sportive divertendosi e rispettandosi sempre.
Passione, quella mostrata da chi ha gestito questa iniziativa e da chi ha collaborato con loro affinché tutto procedesse nel migliore dei modi, dagli animatori agli allenatori delle associazioni che hanno partecipato.
Sacrificio, quello mostrato dagli atleti che dal porticciolo di S.M. la Scala sono arrivati alla Villa Belvedere portando la Fiamma Olimpica in mano.
Solidarietà e condivisione, espressa da tutti i partecipanti durante il corteo lungo Corso Umberto sino all’accensione del Braciere Olimpico in Piazza Duomo.
Fede, mostrata durante la processione degli sportivi dalla Basilica di San Pietro fino al passaggio della Porta Santa.

“Esiste un profondo legame tra lo sport e la Fede: entrambi hanno a cuore il bene spirituale ed umano di ogni persona”.

Lascia un commento